APPUNTI DI VIAGGIO

Qui si parla di tutto tranne che di Scrambler!
Avatar utente
FranzDuka
STAFF Scrambleranti
Messaggi: 1348
Iscritto il: 11/10/2016, 23:58
Località: Firenze
Scrambler: Desert Sled

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda FranzDuka » 20/12/2018, 19:51

Quando da una rimpatriata di vecchi amici nascono idee per partecipare al raduno invernale per eccellenza: l'Elefantentreffen!
E grazie a El Moro per le foto ;)

Immagine
===========================================

Immagine
EL MORO
Scramblerante Pro
Messaggi: 1353
Iscritto il: 27/10/2016, 7:10
Località: Vicenza
Scrambler: Icon

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda EL MORO » 23/12/2018, 13:50

Di niente Franz, è un piacere vederle pubblicate. Complimenti per i sempre bellissimi articoli che fai
Avatar utente
FranzDuka
STAFF Scrambleranti
Messaggi: 1348
Iscritto il: 11/10/2016, 23:58
Località: Firenze
Scrambler: Desert Sled

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda FranzDuka » 23/12/2018, 14:14

E allora ne ho usata un'altra anche qui sotto, che magari è un articolo che a te interessa parecchio ;)

Non avrete mica sospeso l'assicurazione vero? Forza allora, mettetevi la maglia di lana che vi ha regalato la mamma per Natale e saltate in moto, occasioni per motoraduni invernali 2019 in Europa ce ne sono a iosa anche in pieno inverno!

Immagine
===========================================

Immagine
EL MORO
Scramblerante Pro
Messaggi: 1353
Iscritto il: 27/10/2016, 7:10
Località: Vicenza
Scrambler: Icon

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda EL MORO » 23/12/2018, 16:36

Ho già lanciato un invito per la Winter Heroes, ma se fin poco tempo fà avevo un possibile compagno di squadra, ora mi ritrovo da solo e servono 3 piloti e 3 moto per squadra. Rilancio un l'invito, magari ci riusciamo a fare un trio Scramblerante
Avatar utente
FranzDuka
STAFF Scrambleranti
Messaggi: 1348
Iscritto il: 11/10/2016, 23:58
Località: Firenze
Scrambler: Desert Sled

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda FranzDuka » 06/02/2019, 9:52

© IL VERO MOTOCICLISTA si riconosce quando non è in moto!
Poche semplici regole, con tanto di punteggi, per riconoscere il DNA del Vero Motociclista, quello duro e puro, e distinguerlo dai TMaxisti, risvoltinisti e fighetti da bar.

Immagine

Non basta andare allo chalet del passo tutt’intutati con l’ultimo modello di superturbo giapponese, e nemmeno farsi il culo piatto a forza di macinare chilometri su e giù tra Capo Nord e Capo Horn, il Vero Motociclista lo si riconosce soprattutto… quando la moto è ferma in garage. Ve la ricordate quella pubblicità di un’auto Honda in cui Valentino Rossi, ai tempi pilota dell’ala dorata, al semaforo apriva la portiera e metteva il piede in terra? Ecco, anche senza arrivare a tanto, ci sono comportamenti inequivocabili che svelano il dna del Very Biker Inside.

In auto #1

Siete in macchina appunto, incolonnati al casello in un giorno in cui le partenze saranno state anche tanto intelligenti, ma i partenti parecchio meno. Guardando negli specchietti vedete sopraggiungere un motociclista in tuta di pelle guanti stivali e sottocasco, con l’acqua del radiatore pronta per buttarci la pasta, e con la passeggera praticamente liquefatta dai 38 gradi all’ombra (percepiti 120). Se vi spostate per cedergli il posto in coda, avete guadagnato 5 punti. 10 se fate la manovra in maniera così plateale da riuscire a convincere a fare altrettanto anche alla fila di vacanzieri in camper davanti a voi. (il fatto che siate in macchina dovrebbe essere in contraddizione col fatto di essere un Vero Motociclista, ma facciamo che siete andati a prendere forcelle pressurizzate, cilindri maggiorati, e treni di slick, ok?)

In auto #2

Siete sempre in macchina (vabbè, nessuno è perfetto, e poi avevate continua su moto-ontheroad
===========================================

Immagine
Giacomo
Scramblerante D.O.C.
Messaggi: 306
Iscritto il: 09/08/2017, 13:11
Località: Pistoia
Scrambler: Icon

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda Giacomo » 06/02/2019, 13:55

FranzDuka ha scritto:
06/02/2019, 9:52
© IL VERO MOTOCICLISTA si riconosce quando non è in moto!
Poche semplici regole, con tanto di punteggi, per riconoscere il DNA del Vero Motociclista, quello duro e puro, e distinguerlo dai TMaxisti, risvoltinisti e fighetti da bar.

Immagine

Non basta andare allo chalet del passo tutt’intutati con l’ultimo modello di superturbo giapponese, e nemmeno farsi il culo piatto a forza di macinare chilometri su e giù tra Capo Nord e Capo Horn, il Vero Motociclista lo si riconosce soprattutto… quando la moto è ferma in garage. Ve la ricordate quella pubblicità di un’auto Honda in cui Valentino Rossi, ai tempi pilota dell’ala dorata, al semaforo apriva la portiera e metteva il piede in terra? Ecco, anche senza arrivare a tanto, ci sono comportamenti inequivocabili che svelano il dna del Very Biker Inside.

In auto #1

Siete in macchina appunto, incolonnati al casello in un giorno in cui le partenze saranno state anche tanto intelligenti, ma i partenti parecchio meno. Guardando negli specchietti vedete sopraggiungere un motociclista in tuta di pelle guanti stivali e sottocasco, con l’acqua del radiatore pronta per buttarci la pasta, e con la passeggera praticamente liquefatta dai 38 gradi all’ombra (percepiti 120). Se vi spostate per cedergli il posto in coda, avete guadagnato 5 punti. 10 se fate la manovra in maniera così plateale da riuscire a convincere a fare altrettanto anche alla fila di vacanzieri in camper davanti a voi. (il fatto che siate in macchina dovrebbe essere in contraddizione col fatto di essere un Vero Motociclista, ma facciamo che siete andati a prendere forcelle pressurizzate, cilindri maggiorati, e treni di slick, ok?)

In auto #2

Siete sempre in macchina (vabbè, nessuno è perfetto, e poi avevate continua su moto-ontheroad

Bellissimo questo articolo!!! :lol:
EL MORO
Scramblerante Pro
Messaggi: 1353
Iscritto il: 27/10/2016, 7:10
Località: Vicenza
Scrambler: Icon

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda EL MORO » 07/02/2019, 9:50

Franz! Per me sei il N°1
Avatar utente
Jabba61
STAFF Scrambleranti
Messaggi: 1340
Iscritto il: 12/10/2016, 8:01
Località: Bologna

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda Jabba61 » 08/02/2019, 8:40

FranzDuka ha scritto:
06/02/2019, 9:52
© IL VERO MOTOCICLISTA si riconosce quando non è in moto!
Poche semplici regole, con tanto di punteggi, per riconoscere il DNA del Vero Motociclista, quello duro e puro, e distinguerlo dai TMaxisti, risvoltinisti e fighetti da bar.

Immagine

Non basta andare allo chalet del passo tutt’intutati con l’ultimo modello di superturbo giapponese, e nemmeno farsi il culo piatto a forza di macinare chilometri su e giù tra Capo Nord e Capo Horn, il Vero Motociclista lo si riconosce soprattutto… quando la moto è ferma in garage. Ve la ricordate quella pubblicità di un’auto Honda in cui Valentino Rossi, ai tempi pilota dell’ala dorata, al semaforo apriva la portiera e metteva il piede in terra? Ecco, anche senza arrivare a tanto, ci sono comportamenti inequivocabili che svelano il dna del Very Biker Inside.

In auto #1

Siete in macchina appunto, incolonnati al casello in un giorno in cui le partenze saranno state anche tanto intelligenti, ma i partenti parecchio meno. Guardando negli specchietti vedete sopraggiungere un motociclista in tuta di pelle guanti stivali e sottocasco, con l’acqua del radiatore pronta per buttarci la pasta, e con la passeggera praticamente liquefatta dai 38 gradi all’ombra (percepiti 120). Se vi spostate per cedergli il posto in coda, avete guadagnato 5 punti. 10 se fate la manovra in maniera così plateale da riuscire a convincere a fare altrettanto anche alla fila di vacanzieri in camper davanti a voi. (il fatto che siate in macchina dovrebbe essere in contraddizione col fatto di essere un Vero Motociclista, ma facciamo che siete andati a prendere forcelle pressurizzate, cilindri maggiorati, e treni di slick, ok?)

In auto #2

Siete sempre in macchina (vabbè, nessuno è perfetto, e poi avevate continua su moto-ontheroad
Se sei di fori!!!
STRENZ E CUL E DAI DE GAS!!!
Avatar utente
Jabba61
STAFF Scrambleranti
Messaggi: 1340
Iscritto il: 12/10/2016, 8:01
Località: Bologna

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda Jabba61 » 08/02/2019, 8:42

Cliccate su quel CONTINUA in rosso e ve ne renderete conto!!
Cliccate Signori, cliccate!!
STRENZ E CUL E DAI DE GAS!!!
Avatar utente
FranzDuka
STAFF Scrambleranti
Messaggi: 1348
Iscritto il: 11/10/2016, 23:58
Località: Firenze
Scrambler: Desert Sled

Re: APPUNTI DI VIAGGIO

Messaggioda FranzDuka » 23/03/2019, 19:36

Ok ok, lo so, sono altezzoso, snob, saccente, in una parola: insopportabile. Però a volte uscire in gruppo è una fatica 🤣😂😆

I 3 comportamenti insopportabili dei motociclisti.

Come in ogni comunità o gruppo o combriccola di amici, anche tra i motociclisti ci sono atteggiamenti e comportamenti che a volte risultano fastidiosi. A insindacabile giudizio di quell’orso snob asociale di Franz ecco tre comportamenti insopportabili di chi va in moto.
Il sottoscritto, pur non disdegnando le uscite in gruppo, in genere è un viaggiatore solitario che guarda poco negli specchietti, che ai bivi improvvisa, che mangia quando se ne ricorda, e che si ferma spesso a fare le foto, ottima scusa tra l’altro per mascherare andature ormai irrimediabilmente da bradipo zoppo. Però o uno fa l’eremita stradale, oppure quando è in compagnia qualche compromesso lo deve accettare anche se ci sono cose che gli urtano i nervi, per esempio questi tre comportamenti insopportabili.

continua su https://www.moto-ontheroad.it/blog/tre- ... portabili/


Immagine
===========================================

Immagine

Torna a “Off Topic”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti